Cosa vedere a Vilnius e dintorni in tre giorni – La capitale della Lituania

L’estate si avvicina e la capitale della Lituania ti aspetta! Scherzi a parte in questo articolo voglio illustrarti cosa vedere a Vilnius durante tutto l’anno dall’inverno all’estate. Città storica bellissima, tra le più visitate degli ultimi anni. Visitare Vilnius in tre giorni è l’ideale per spendere poco, divertirsi e conoscere una cultura straordinaria.

 

Cosa vedere a Vilnius

 

Prima di raccontarti cosa vedere a Vilnius voglio spiegarti in breve qual è la storia della città più importante della Lituania.

Nel Medioevo le prime tribù che abitarono l’antico insediamento di Vilnius erano composte da Slavi ed Ebrei. Molte sono le leggende mitiche sulla nascita della città. Si narra che corrisponda all’antica città Voruta, circondata da un’imponente cinta muraria di legno.

Oggi, tra le cose da vedere a Vilnius, non è possibile ammirare questa fortificazione monumentale che, stando alle cronache medievali, doveva essere davvero imponente.

Vilnius è sempre stata una città ricca di botteghe artigianali e di mercati affollati di merci provenienti sia dal Mar Baltico, sia dalle vie commerciali dell’entroterra che la collegavano a Venezia.

 

 

Nel Trecento la popolazione si è convertita al cattolicesimo e in quel periodo furono costruite molte delle chiese ancora oggi visitabili. Nel tuo viaggio a Vilnius ti consiglio di includere la visita a queste chiese monumentali, perché sono molto caratteristiche.

Nel Cinquecento furono costruite le nuove mura della città con nove porte. Circa un secolo dopo queste porte furono distrutte, tranne una: Porta dell’Aurora, oggi meta di pellegrinaggio religioso per la vicinanza alla piccola cappella della Vergine della Misericordia.

L’Ottocento e il Novecento furono per la Lituania secoli difficili, durante i quali si alternavano, a periodi di calma, momenti di tensione caratterizzati dalle numerose impiccagioni, come quelle fatte eseguire da Michail Murravv, detto, appunto, ”l’Impiccatore”.

Tra pochissimo ti spiegherò cosa vedere a Vilnius per capire meglio questo periodo storico, tra i più bui della storia della Lituania.

 

Vilnius, Lithuania

 

Cosa vedere a Vilnius

Il primo giorno di viaggio ti consiglio di restare in città e capire cosa vedere a Vilnius di giorno e di notte.

 

Gediminas Tower

Inizia a visitare Vilnius partendo dalla Gediminas Tower, una delle torri delle leggendarie mure in legno di cui ti parlavo prima. Anticamente sulla collina si ergeva il castello di Vilnius e la torre Gediminas è uno degli ultimi baluardi.

È stata nel tempo parzialmente ricostruita e oggi ha una forma rimaneggiata che accenna solamente a quella che fu un tempo. Il nome Gediminas deriva dal Gran duca di Lituania e richiama quello dell’omonimo re mitico.

È possibile raggiungere la sommità della collina per mezzo di una funicolare oppure a piedi, ammirando il panorama sottostante. Una volta giunto davanti al portale della torre puoi decidere se proseguire la passeggiata attorno al bastione, oppure entrare ed esplorare le collezioni del Museo archeologico.

 

Vilnius Castle Complex

Prima abbiamo parlato del Medioevo e di come la città sia stata trasformata durante quei secoli, ma cosa vedere a Vilnius di medievale per capire meglio la sua storia?

A pochi passi dalla Gediminas Tower, costruita nel Medioevo, trovi le rovine del castello medievale di Vilnius, dell’antico Arsenale e del Palazzo dei Granduchi di Lituania, l’antica residenza dei sovrani di Lituania oggi trasformata in museo nazionale.

Nel Museo nazionale di Lituania interessanti sono le collezioni archeologiche che raccontano la storia della Residenza dei Granduchi e della città dal Medioevo a oggi.

Nel sito web (in italiano) trovi maggiori dettagli su prezzi e biglietti. Il sito web è disponibile anche in versione italiana a riprova del fatto che sempre più italiani visitano Vilnius.

 

Museum of genocide victims

Un’altra tappa importante del nostro itinerario tra le strade di Vilnius è il Museum of genocide victims (il Museo delle vittime del genocidio).

Un museo molto toccante costruito in memoria delle vittime dei genocidi che tra Ottocento e Novecento colpirono la popolazione lituana e le minoranze etnico-religiose presenti sul territorio nazionale, come gli Ebrei.

Come accennavo prima questi furono due secoli molto bui e il Museo è una delle cose da vedere a Vilnius più importanti e caratteristiche.

Per genocidi si intendono tutti gli abusi subiti dai lituani durante il periodo di occupazione sovietica e nazista: le deportazioni, le impiccagioni, gli omicidi di massa e tutti quei soprusi che hanno afflitto per anni il popolo locale.

Visita il sito web ufficiale con tutti i prezzi d’ingresso e gli orari.

 

Lithuanian Art Museum

Cosa vedere a Vilnius se ami l’arte? Il Lithuanian Art Museum!

È uno dei musei più importanti del Paese, che espone alcune collezioni prestigiose in grado ti farti capire meglio la storia della Lituania.

Si trova nel cuore del centro storico di Vilnius.

 

Visitare Vilnius

 

Cosa visitare a Vilnius: tutti i luoghi di pellegrinaggio

In basso trovi l’elenco delle chiese più importanti di Vilnius.

Luoghi di pellegrinaggio e veri e propri musei ricchi di stupende opere d’arte.

Ti consiglio la visita a prescindere dal tuo credo religioso, perché hanno una storia molto interessante e l’architettura tipica dei Paesi che si affacciano sul Mar Baltico.

Chiesa di Sant’Anna
Chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Cattedrale di Vilnius
Chiesa di tutti i Santi
Chiesa di San Giovanni

Trovi tutte le chiese segnate nella mappa a inizio articolo.

 

Vilnius: Vita Notturna

A Vilnius la vita notturna è una delle maggiori attrazioni per i turisti. Se ami i locali e il divertimento sfrenato sei nel posto giusto per conoscere un altro aspetto della cultura lituana: la movida fino alle prime luci del mattino.

Sarebbe inutile starti a indicare cocktails bar, disco pub e discoteche perché quando calano le luci del giorno tutto il centro storico pullula di locali notturni, molti dei quali a luci rosse.

 

Gediminas' Tower

 

Cosa vedere nei dintorni di Vilnius

Il secondo giorno ti consiglio di visitare Kaunas, una delle più belle mete low cost d’Europa da vedere assolutamente se ti rechi a Vilnius.

Si trova a poco più di un’ora dalla capitale. Puoi raggiungerla comodamente in treno prendendo la linea 827T o la linea 829T. La Stazione Centrale di Kaunas è a pochi metri dal centro storico.

Il terzo giorno puoi esplorare il territorio naturale intorno alla capitale. Ma cosa vedere a Vilnius se ami la natura? Hai l’imbarazzo della scelta!

Vilnius è una città ricca di parchi pubblici, ma possiamo dire che tutta la Lituania tiene molto alla cura delle zone verdi. Ce ne sono tante e tutte curate egregiamente.

Un nome su tutti è il Pavilnių regioninis parkas, tra i più belli del Paese. Credo che passare mezza giornata o una giornata intera in questo parco sarà un toccasana per il tuo corpo e la tua mente. Puoi scegliere se seguire uno degli itinerari interni ed esplorare le bellezze naturalistiche del Parco, oppure puoi stenderti sul prato per un picnic.

Se sei una persona audace e sempre alla ricerca di nuove avventure, puoi pensare anche di raggiungere Minsk, in Bielorussia. Si trova a circa due ore e mezza da Vilnius. Dovrai superare il confine nazionale, quindi non dimenticare in albergo i documenti. Il treno è il mezzo più comodo per arrivare nella capitale bielorussa.

 

St Anne's Church, Vilnius, Lithuania

 

Quando visitare Vilnius

Vilnius è una città bella da vedere tutto l’anno. In primavera e autunno la visiti con maggiore comodità e puoi pensare di prenotare il tuo albergo anche in periferia.

In estate ci sono molti turisti, quindi c’è il rischio di ritrovarti tra la folla. I prezzi degli alberghi sono leggermente maggiorati, quindi ti consiglio di prenotare con largo anticipo. Io di solito, durante i miei viaggi, prenoto gli alberghi su Booking, fino ad ora non ho mai preso fregature.

Dato che in estate c’è il rischio di trovare fuori dalla porta d’ingresso degli alberghi il cartello con su scritto “Tutto pieno”, ho selezionato per te una lista di alberghi con un ottimo rapporto qualità prezzo da prenotare il prima possibile.

In inverno Vilnius è magica, come del resto molte capitali del Nord-Est d’Europa, come Tallin ad esempio. I mercatini di Natale di Vilnius sono spettacolari, hanno una magia che ho trovato in pochissimi altri centri storici.

Attenzione alle forti nevicate, molto frequenti sotto Natale. E anche in questo periodo ti consiglio di prenotare volo aereo e albergo con largo anticipo. Io ho passato un capodanno a Vilnius e ho prenotato volo e hotel a ottobre, per evitare brutte sorprese.
In questa pagina trovi i voli più economici per Vilnius.

 

Come arrivare dall’aeroporto al centro città

L’aeroporto di Vilnius si trova a circa 20 minuti dal centro città.

Per raggiungere il tuo albergo puoi prendere un taxi oppure (soluzione più economica) puoi prendere la metropolitana che ti porterà direttamente dal terminal degli arrivi alla Stazione centrale.

Buon viaggio e ricordati di rispettare sempre il luogo e i monumenti che visiti. Il loro futuro dipende anche da te!



Dimore storiche

Iscriviti e ricevi le migliori occasioni di viaggio per tutte le tasche



Loading Facebook Comments ...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − uno =