I posti più belli della Croazia da visitare in una settimana: tra mare e cultura

Se penso alla Croazia, mi viene subito in mente il suo mare cristallino, in cui si riflettono le antiche architetture dei suoi villaggi e delle sue città dalle forti influenze elleniche, saracene e veneziane. Alcune di queste località fanno parte dell’UNESCO, come Sebenico, Spalato, Ragusa e Traù, che trovi descritte in questo itinerario. Se cerchi validi consigli per le vacanze in Croazia, in questa guida scoprirai i posti più belli della Croazia da visitare in una settimana, per godere del suo mare limpido e del fascino dei suoi luoghi ricchi di storia.

 

I posti più belli della Croazia

Come raggiungere i più bei posti di mare in Croazia

Prima di iniziare a descriverti le destinazioni più belle sul mare della Croazia, vorrei spendere alcune parole su come raggiungere queste località.

La prima città dalla quale puoi cominciare il tuo viaggio è Pola, la più a nord tra quelle descritte in questo tour della Croazia, e la più vicina all’Italia.

Pola ha un aeroporto internazionale, che si può raggiungere con un volo diretto solo dall’aeroporto di Milano Malpensa a partire da giugno. Tutti i voli che partono dagli altri aeroporti italiani comprendono almeno uno scalo. Dai un’occhiata a questa lista con le offerte più vantaggiose se desideri raggiungere Pola in aereo.

Se questa soluzione non ti piace, e stai pensando di intraprendere il tuo viaggio in Croazia in estate, puoi scegliere Spalato come meta di partenza – uno dei posti da visitare in Croazia situati sul mare, presente anche in questo itinerario.

Spalato si trova al centro della costa croata, ed è raggiungibile con volo diretto da molti aeroporti italiani, quasi tutti disponibili a partire da giugno e presenti durante tutti i mesi estivi. Se desideri sapere quali sono gli aeroporti italiani che hanno voli diretti per Spalato, consulta questa pagina.

Se decidi di cominciare il tuo viaggio da Pola, potresti prendere il volo di ritorno da Spalato. Viceversa, se preferisci cominciare da Spalato a visitare i posti più belli della Croazia, allora potresti prendere il volo di ritorno da Pola.

Detto ciò, trovo che il mezzo di trasporto migliore per percorrere questo itinerario sia l’auto. Certo, non è veloce come l’aereo, ma una volta che avrai raggiunto la Croazia, potrai spostarti facilmente, e non dovrai impazzire con gli orari e le coincidenze dei mezzi pubblici.

 

Visualizza a schermo intero la mappa dei posti più belli della Croazia

 

I posti più belli della Croazia

Ci sono tanti posti belli in Croazia, vicini al mare, e nell’entroterra. Tuttavia, questo itinerario di viaggio è per chi desidera scoprire i più bei posti in Croazia situati sul mare.

Quindi, cosa vedere in Croazia in una settimana? Quali sono i principali luoghi di interesse e le spiagge più belle della Croazia?

 

Pola (Pula, in croato)

Cosa vedere a Pola

 

Si trova all’estremità meridionale della penisola istriana nel mare Adriatico. Pola è una destinazione popolare che ha attratto turisti fin dall’epoca romana, quando la gente raggiungeva l’anfiteatro della città per assistere a combattimenti di gladiatori. Dopo essere stata governata da vari poteri governativi nel corso dei secoli, Pola oggi appartiene alla Croazia, ed è meglio conosciuta per la sua ricchezza di rovine romane e per ospitare diverse culture.

Tra le spiagge della Croazia in cui ti consiglio di trascorrere un po’ di tempo per rilassarti, c’è quella di Pola, in particolare Punta Verudela, a ciottoli fini, circondata da una splendida natura mediterranea. Se ti stai chiedendo dove andare in Croazia con bambini, Pola è sicuramente un posto perfetto. Puoi scoprire tutto quello che c’è da visitare a Pola con la nostra guida completa della città.

Dove dormire a Pola:

 

Isola di Krk

Cosa vedere a Krk

 

Tra le 1185 isole della Croazia, solo una è quella dorata, l’Insula Aurea – l’isola di Krk.

È senza dubbio tra i posti più belli della Croazia. Si trova al centro della baia di Kvarner, ed è considerata una delle destinazioni turistiche più attraenti. Il suo clima mite mediterraneo, la buona posizione geografica e la varietà di bellezze naturali e culturali le hanno consentito di ricevere, anche nei tempi antichi, l’appellativo di “Isola d’oro”.

Grazie al suo patrimonio culturale, Krk viene anche definita “la culla della cultura croata”. Mentre, all’inizio del XX secolo si è guadagnata il nome di “sesto continente”.

La sua costa è lunga circa 190 km. La terraferma più vicina dista solo un centinaio di metri. Le isole vicine sono Cherso, Lussino e Rab.

Ci sono anche alcune isole minori (la più grande è Plavnik, che ha 17 km di costa, e la più piccola, Školjić, con appena 400 m di costa).

Qui si trova una delle più famose spiagge di sabbia in Croazia, l’immensa Velika Plaža (letteralmente ‘grande spiaggia’) nella piccola città di Baška.

Krk ospita anche la Tavoletta di Baška (Bašćanska ploča), uno dei monumenti più famosi e antichi scolpiti su pietra in lingua croata, risalente al 1100 circa. La tavoletta riporta informazioni sulla costruzione della chiesa di Santa Lucia.

Tra gli altri luoghi di interesse culturale, c’è la pittoresca cattedrale romanica nella città di Krk e un monastero isolato sulla piccola isola di Košljun.

Non perderti il buon vino dell’isola, prodotto con l’uva locale Žlahtina, e le belle escursioni nel paesaggio lunare roccioso delle colline che sovrastano Baška.

Vai a questa pagina per scoprire le migliori strutture in cui dormire sull’isola di Krk.

 

Zara

Cosa vedere a Zara

 

Una città ricca di tremila anni storia, situata su una bellissima costa ricca che attira sempre molti turisti.

Zara (Zadar in croato) è situata sulla costa della Dalmazia settentrionale della Croazia. Potrebbe essere definita la destinazione turistica ideale, perché offre molto da vedere e da fare senza la folla presente nelle altre destinazioni popolari della Croazia.

Nel cuore della città c’è il suo centro storico, in cui si trovano rovine romane, architetture medievali e numerose chiese antiche.

Oltre al centro storico, i turisti trovano una serie di bellissime spiagge lungo tutta la costa di Zara dove possono prendere il sole, nuotare e rilassarsi.

Dove dormire a Zara:

 

Sebenico

Cosa vedere a Sebenico

 

Si trova sul litorale della Croazia continentale, arroccata relativamente vicino alle isole Kornati.

La città è davvero molto bella e ricca di storia, e in questa guida su cosa visitare in Croazia non poteva assolutamente mancare. La sua Cattedrale di San Giacomo è Partimonio dell’UNESCO dal 2000. Inoltre, di particolare interesse storico sono anche il Municipio e la Fortezza di San Michele.

Se desideri assaggiare la cucina locale, fai un salto al Pellegrini, che serve alcuni dei migliori pesci grigliati e molluschi locali. Assicurati di prenotare un tavolo in anticipo (soprattutto la sera).

Non mi dilungo più di tanto su Šibenik, dato che a questa pagina trovi una guida completa su cosa vedere in città e nei dintorni.

Dove dormire a Sebenico:

 

Traù

Cosa vedere a Traù

 

Scendiamo lungo la costa per scoprire gli altri luoghi di interesse della Croazia situati sul mare. In questo caso, Traù, collocata a cavallo tra la terraferma e un’isola rocciosa su un piccolo canale navale a due terzi della costa adriatica del paese.

Traù (Trogir, in croato) è patrimonio mondiale dell’UNESCO, immersa nella storia dell’antica Grecia, della Roma imperiale, della Venezia repubblicana e dell’odierna Croazia.

Il centro della città è composto da una rete di strette viuzze dove la biancheria montata su fili è mossa dal vento proveniente dal mare, e terrazze in legno a strapiombo ospitano pizzerie italiane e wine bar all’aperto.

Nelle vicinanze, le formidabili mura della possente fortezza di Kamerlengo e le ascensioni romaniche della cattedrale della città, osservano dall’alto i raggruppamenti di baracche sulla spiaggia, scaldate dal sole, e le calette di ciottoli che illuminano le insenature della baia dell’isola di Okrug Gornji.

Dove dormire a Traù:

 

Spalato

Cosa vedere a Spalato

 

Siamo quasi al termine di questa guida con i posti più belli della Croazia situati sul mare.

Adesso è il turno della capitale de facto della Dalmazia, Spalato, soprannominata il “fiore del Mediterraneo”, seconda città più grande della Croazia.

L’attrazione principale della città è il suo centro storico, ricco di splendide architetture gotiche e rinascimentali, tra le quali spicca il Palazzo di Diocleziano, il gioiello dell’imperatore eponimo, costruito tra il 298 e il 305 d.C. Questo palazzo imperiale romano è sicuramente tra le cose più belle da vedere in Croazia: è più simile a una piccola città, composta da un labirinto di passerelle di marmo ed edifici che contengono negozi, caffè e bar.

Fuori dal centro storico, i turisti trovano molte cose da vedere e da fare, tra le quali passeggiare sul lungomare, fare shopping nel vivace Green Market e nuotare nella spiaggia di Bacvice.

Spalato, come ti dicevo all’inizio, è un’ottimo punto dal quale partire per visitare la Croazia. Se vuoi avere maggiori informazioni sulla città, leggi la nostra guida di Spalato.

Dove dormire a Spalato:

 

Dubrovnik (Ragusa)

Cosa vedere a Ragusa

 

Nessuna guida con i posti più belli della Croazia potrebbe essere completa se non menzionasse l’antica Ragusa, che sorge dalle scogliere adriatiche nell’estremo sud del paese.

È stata fondata nel VII secolo, e il suo commercio era prevalentemente marittimo.

Non è un caso se Dubrovnik viene soprannominata “Perla dell’Adriatico”, infatti, è ricca di tesori culturali. Nel centro storico si trovano le antiche mura difensive, strade acciottolate, magnifici palazzi, meravigliose chiese, e le sue case con tetto arancione che si affacciano sul mare, contrastano con il cielo blu.

Appena fuori dal centro storico si trovano spiagge famose come Banje e Lapad, mentre la vicina isola di Lokrum offre altre splendide spiagge.

Di recente, la città ha fatto da sfondo ad alcune riprese del Trono di Spade.

Se desideri scoprire tutto su Ragusa, che è indubbiamente una delle destinazioni della Croazia più affascinanti, leggi la guida completa alla città.

Dove dormire a Dubrovnik:

 

La parte più bella della Croazia per molti è la costa, perché unisce storia, arte, natura e relax. Se anche tu ti stai chiedendo dove andare in Croazia per trascorrere una settimana tra mare e cultura, forse questo itinerario della Croazia fa per te.

Lasciami sapere nei commenti cosa ne pensi.


Buon viaggio e ricordati di rispettare sempre il luogo e i monumenti che visiti. Il loro futuro dipende anche da te!


Iscriviti alla newsletter e ricevi le migliori occasioni di viaggio per tutte le tasche.


Privacy Policy

x Close

Like Us On Facebook